Progettazione in Tropos di un sistema di videosorveglianza modulare con tecnologia ad agenti

La seguente tesi è il risultato di un lavoro di progettazione per sviluppare un sistema di videosorveglianza ad agenti. Il sistema è stato modellato utilizzando la metodologia di progettazione Tropos. L’idea della tesi è nata partendo dalla condizione che i sistemi antifurto moderni sono fortemente monolitici e centralizzati; inoltre i sistemi attuali anche se sono programmabili, hanno una risposta agli eventi statica, ossia non evolve per gradi in modo automatico. Queste caratteristiche garantiscono bassi costi di produzione e tempi di reazione immediati, ma rendono il sistema fortemente legato alla unità elaborativa centrale nel quale risiedono quasi tutti i programmi.

L’obbiettivo della tesi è stato quello di progettare un sistema che fosse modulare, ma allo stesso tempo robusto, e che fosse in grado di memorizzare le azioni passate del sistema e le visite di persone non facenti parte della famiglia per dare la possibilità al sistema di generare differenti allarmi in base a quanto sia conosciuto un utente. Questi obbiettivi sono stati portati a compimento modellando degli utenti senza privilegi che vengono creati in automatico dal sistema e che il sistema considera sempre meno pericolosi ogni volta che frequentano la casa accompagnati da una persona della famiglia. Inoltre ogni azione ed ogni utente riconosciuto vengono salvati in memoria ed è stato modellato un agente che si occupa di gestire le richieste a questa memoria da parte degli altri agenti. In questo modo il sistema evita di eseguire in tempi molto ravvicinati due volte la stessa azione (come inviare un messaggio alla polizia due volte in 5 minuti). Infine è stato sviluppato un sistema di coordinazione tra due sistemi antifurto limitrofi. Se due sistemi sono vicini possono essere programmati dai proprietari dei sistemi per collaborare prestandosi le telecamere in momenti di particolare allerta.

Corso di Laurea: 
Laurea Magistrale in Ingegneria Informatica e dell'Automazione
Anno Accademico: 
2012
Tesista
Tesista: 
Matteo Pica
Email: 
Relatore
Relatore: 
Prof. Aldo Franco Dragoni
Email: 
Correlatore
Correlatore: 
Prof. Luca Spalazzi
Email: