Tesi proposte

Porting della suite di test per sistemi real-time Lachesis su architettura ARM

Lachesis è una suite di test per sistemi in tempo reale basati sul kernel Linux, sviluppata dal gruppo di ricerca dell'AIRT Lab. Scopo di Lachesis è quello di fornire un set di test affidabili per la valutazione delle funzionalità e delle performance di sistemi come RTAI, Xenomai, PREEMPT_RT e, naturalmente, del kernel Linux stesso.

Al momento Lachesis è utilizzato solo su piattaforme di tipo x86. Tuttavia l'hardware tipicamente utilizzato nei sistemi embedded è del tutto differente. Da qui l'esigenza di portare Lachesis alle architetture tipiche delle piattaforme embedded.

Elaborazione dati e fitting col modello Cole-Cole su magneti molecolari

I Magneti molecolari sono materiali di avanguardia per la ricerca e le applicazioni, ad esempio in elettronica. La tesi consiste nella ottimizzazione della raccolta dei dati e nella ricerca del best fit automatizzato secondo il modello Cole-Cole.

La tesi sarà svolta in collaborazione con:                
Roberto G. M. Caciuffo
Head of Actinide Research
European Commission Joint Research Centre
Institute for Transuranium Elements
Karlsruhe, Germany

Real-Time Prolog

"Oltre all'architettura hardware della macchina fisica, ai meccanismi di basso livello del kernel e alle primitive di sistema, vi sono altri fattori che possono determinare la prevedibilità di un sistema real-time. Quando si programma ad alto livello, l'espressività e la semantica del linguaggio di programmazione con cui si implementa l'applicazione gioca un ruolo essenziale sulla prevedibilità di risposta del sistema.

Agenti BDI Real-Time

Il paradigma di programmazione ad agenti si è affermato, negli ultimi anni, come modello di programmazione per la risoluzione di complessi problemi di intelligenza artificiale. Gli agenti BDI, in particolare, sono agenti software per cui sono modellate credenze, desideri ed intenzioni. Tali concetti sono poi usati per risolvere determinati problemi della programmazione ad agenti.

Nell'architettura BDI i vincoli temporali, fino a questo momento, non rivestono importanza particolare. Tuttavia molti problemi debbono essere risolti sotto stringenti vincoli temporali: si pensi ad esempio ad un robot che deve pianificare un percorso per uscire da una situazione d'emergenza.

Una applicazione distribuita per face-detection e face-recognition

Obiettivo del presente lavoro è quello di studiare e realizzare un prototipo di applicazione distribuita per il riconoscimento e l'identificazione di volti, utilizzando la libreria OpenCV e confrontando le prestazioni del sistema in base alla particolare implementazione dello stack di rete usato. In particolare si prevede di utilizzare lo stack di rete standard di Linux e l'implementazione hard real-time RTnet per patch Xenomai.

Progettazione e realizzazione di un web service per servizi di interrogazione vocale

Il lavoro consiste nella realizzazione di un Voice Gateway, ovvero integrazione di un interprete VoiceXML, in particolare JVoiceXml (opensource), affiancato da un TTS (text-to-speech) e da un ASR (sistema di riconoscimento vocale). Obiettivo è quello di fornire un web service che permetta di fornire servizi di interrogazione vocale.

Analisi della gestualità umana in ambito Ambient Assisted Living

Scopo del presente lavoro è quello di realizzare un prototipo per un sistema per il riconoscimento di gesti in ambito Ambient Assisted Living. Il sistema dovrà basarsi su dispositivi a basso costo per catturare le gestualità del paziente non autosufficiente, prevedendo l'attivazione di specifici sistemi di allarme in corrispondenza a determinati gestualità o posizioni del corpo.

Analisi della timeliness di una applicazione di face-detection e face-recognition in ambiente Linux

Scopo del presente lavoro di tesi è quello di analizzare le performance temporali di una applicazione per l'individuazione e il riconoscimento dei volti in ambiente Linux. Il lavoro prevede una analisi comparata del comportamento dell'applicazione, utilizzando la libreria pthread, su un sistema standard e su un sistema che utilizzi uno scheduler con deadline, facendo uso della patch SCHED_DEADLINE al kernel Linux. L'analisi sarà eseguita al variare delle condizioni di carico sul sistema e del grado di parallelismo dell'applicazione.

Verso un Sistema Informativo Sanitario proattivo: un sistema agent-oriented per evidenziare incongruenze nei dati

L'utilizzo di sistemi software proattivi, in grado cioè di suggerire all'utente soluzioni accettabili, oppure di segnalare situazioni di errore, si va diffondendo sempre di più in tutti i settori dell'Information Technology. Nei Sistemi Informativi Sanitari, l'utilizzo di sistemi proattivi in grado di evidenziare situazioni di conflitto ed irregolarità nei dati potrebbe rivestire capitale importanza: si pensi, ad esempio, ad una errata prescrizione di un farmaco ad un paziente allergico al suo principio attivo. Obiettivo del presente lavoro è quello di studiare l'utilizzo di sistemi ad agenti per implementare un SIS proattivo, in grado di segnalare al personale sanitario errori, omissioni ed irregolarità che potrebbero evidenziarsi nel percorso di cura previsto per un paziente.

Pagine